martedì 27 maggio 2014

Programma

1 commento:

  1. Basterebbe mettere il naso all'università di Bologna o di Oxford, andare in una discoteca a Barcellona o a Dublino, fare jogging lungo la Senna o il Danubio per capire che sotto i trent'anni il concetto d'Europa è irreversibile.
    Solo nell'isolamento dei palazzi patrizi, nel circolo ristretto di chi non ha bisogno di lavorare si può pensare di tornare a farsi la guerra tra tra paesucoli insignificanti.

    RispondiElimina